La magia di Capri

Relais Bismarck

/Un po’ di storia

Capri, Marina Grande
3 camere, 7 ospiti
Giardino privato
Il fascino antico dell’isola azzurra

A Capri una casa vacanze storica e prestigiosa, a due passi da Marina Grande

Capri, isola magica. Dove bellezza e suggestione si inseguono senza sosta e dove l’incanto della natura selvaggia si mescola ai profumi e ai colori del Mediterraneo.
Rapita da queste atmosfere, la bellissima contessa Mona von Bismarck, americana eclettica e dal fascino fatale, nella sua villa chiamata Il Fortino tra gli anni ’40 e ’70 del secolo scorso ospitava amici e personalità internazionali. Mona conosce Capri alla fine degli ani ’20,  quando sposa in seconde nozze Harrison Williams, l’uomo più ricco d’America, e celebra la sua luna di miele con una lunga crociera che tocca i porti di mezzo mondo. Tra questi c’è anche Napoli e il suo meraviglioso golfo. Quando il suo panfilo si avvicina alle acque di Capri e sfila davanti Marina Grande, Mona scorge una villa maestosa in stato di abbandono. La acquisterà nel 1938, per aggiungere cronache leggendarie a un luogo in cui la leggenda era già di casa.

I primi a popolare quella collina erano stati l’imperatore romano Augusto e il suo successore Tiberio. Il primo, nel 27 A. C., vi aveva fatto edificare 12 ville, ognuna delle quali dedicata a una divinità dell’Olimpo e il secondo aveva ristrutturato e completato diverse opere e in particolare il Palazzo Imperiale,  edificio che nei secoli sarà conosciuto come di Palazzo a Mare.

E’ su questi resti a metà dell’800 il pittore ungherese Hahn fa costruire la Villa, poi ceduta al collega francese Dubufe: è l’epoca in cui Capri è meta di artisti di mezzo mondo, e tra gli ospiti del pittore francese c’è per un lungo  periodo anche il compositore Bizet. Secondo i racconti locali sarebbe proprio in questa villa che il musicista, ascoltando il rumore del mare, avrebbe avuto l’ispirazione per la sua opera più famosa, la Carmen.

Ma tra gli imperatori romani  e i pittori europei, c’è la piccola e decisiva parentesi illuminista: durante il dominio francese nel Regno delle Due Sicilie, Gioacchino Murat sui resti di epoca romana fa costruire una fortezza d’avvistamento. Quest’opera segnerà in maniera indelebile la planimetria del complesso e ne influenzerà a lungo il nome: la villa della contessa sarà chiamata Villa Il Fortino.   

Un panorama mozzafiato, una torre medievale e quattro case indipendenti circondate da un magnifico parco su due livelli: ecco lo scenario dove il jet set internazionale ospite della magnifica Mona scriverà pagine di mondanità indimenticabili.

Una donna capace, con la stessa naturalezza, di essere eletta la più elegante del mondo e di stregare Salvator Dalì, di ispirare lo scrittore Truman Capote o di finire in una canzone di Cole Porter, con amicizie e frequentazioni di livello assoluto. Al punto che quando il suo secondo marito passerà a miglior vita negli anni ’50, sposerà un Von Bismarck, Edward, nipote del più famoso cancelliere prussiano.

L’epopea della Contessa Von Bismarck comincerà il suo declino con la morte del suo terzo marito. Nonostante questo, alla fine della sua lunga vita, avvenuta a New York nel 1983, di consorti ne avrà collezionati ben cinque.

La proprietà originaria, che contava 4 case indipendenti, la Casina dei Fiori, la Palazzina degli Ospiti, la Palazzina dei Camerieri e Villa Mona, in seguito sarà parzialmente divisa.

Il Relais Bismarck rappresenta una porzione cospicua dell’ex Palazzina degli ospiti, di cui ha ereditato anche un pezzo del maestoso giardino. Oggi rappresenta una casa vacanze storica e prestigiosa, a due passi dal Porto e da Marina Grande.

Charme, tranquillità e un pizzico di mondanità sono l’eredità dei fasti del passato.

Mona Bismarck nella sua Villa a Capri (fonte d-art.it)

Capri al tramonto (vista dal golfo di Napoli)

Capri, Villa Il Fortino. Mona Bismarck posa con i suoi cani (fonte d-art.it)

Relais Bismarck, spazio giardino 

Domande o richieste particolari?

Chiedilo all’Host

(+39) 346 1210769
40 Via Palazzo a Mare, 80076 Capri, Italia
info@relaisbismarck.it